Cultura

Tutto per essere felici, Il libro della giungla ... Cosa vedremo questo fine settimana?

Youpi, è venerdì! La nostra selezione cine per andare con gli occhi chiusi (beh, ci capiamo l'un l'altro). Questa settimana: "Tutti per essere felici" e "Il libro della giungla".

Coa? Coa? Non avresti visto il futuro da Mia Hansen Love, con la fantastica Isabelle Huppert? Nonostante tutto il bene che stiamo cercando di dire? E siamo sorpresi che i critici siano depressi ... Se hai già ceduto alle sirene di il futuro, naturalmente, ci sono molti altri film da scoprire tra le versioni recenti: A Bigger Splash, The Sociologist and the Pooh, When One Is 17, Field Doctoro ancora ricordare. Per non parlare dei lungometraggi in mostra da mercoledì, dovremmo specificare? Di questi, ne abbiamo trattenuti due per occupare il fine settimana (o le vacanze di Pasqua, cade perfettamente). Duello nel sole di aprile.

Tutto per essere felice

Ci sono film come quello che, sotto la copertura della commedia, sono giusti. Mucchio dove è ancora un po 'male. Tutto per essere felice, di Cyril Gelblat, inizia con una separazione e cattura, in alcune scene, l'ultimo cigolio di una coppia arrugginita. Dopo dieci anni e due bambine, Antoine (Manu Payet, intervista ICI) e Alice (Audrey Lamy) non possono parlare tra loro senza abbaiare. Si scopa tutto il lavoro, si annoia, ed è stanco di essere sgridato. Quello che succede è quello che succede, in questo caso un nenette insignificante che spara la polvere da sparo: Antoine sbatte la porta, le vertigini un po ', poi prende la misura di ciò che ha perso ... Divertente e commovente , attaccando sinceramente, Tutto per essere felice osserva il papà principiante finalmente conoscere le sue ragazze, sua sorella (Aure Atika) e con la vita adulta.

Il libro della giungla

Un anno dopo il Cenerentola da Kenneth Branagh, Disney offre un'altra rilettura di un classico. Lontano dal tradizionale cartone animato del 1967, questo Libro della giungla firmato Jon Favreau si svolge come una grande avventura in 3D. A parte Mowgli, interpretato da un ragazzino tutto ciò che è reale, il neozelandese Neel Sethi, 12 anni, tutto è digitale e bluffante: la giungla, gli animali, gli inseguimenti ... Possiamo giudicare il risultato meno affascinante, ovviamente, e soprattutto infinitamente più oscuro, persino spaventoso del primo adattamento di Kipling realizzato dallo studio di Walt Disney. Suggerimento: vacanza o no, non portare i bambini piccoli. M.S.

Guarda il video: Il Libro della Giungla - Lo stretto indispensabile. HD

Messaggi Popolari

Categoria Cultura, Articolo Successivo

Banchine polari: 10 autori lavorano per noi
Cultura

Banchine polari: 10 autori lavorano per noi

Questo è il momento in cui Lione ama assorbire. L'undicesima edizione del Quai du polar si terrà dal 27 al 29 marzo. Tre giorni per incontrare cinquanta stelle del romanzo giallo. Se alcuni tornano indietro come Michael Connelly, Ian Rankin, Yasmina Khadra, altri sono lì per la prima volta: John Grisham, Elizabeth George, Don Winslow, Nicci French, Shannon Burke.
Per Saperne Di Più
Kazy Lambist: il suo insolito ritratto cinese
Cultura

Kazy Lambist: il suo insolito ritratto cinese

Kazy Lambist aka Arthur Dubreucq ha iniziato pubblicando suoni elettronici su Soundcloud, rielaborato nella sua stanza a Montpellier. In testa, ha molti artisti e influenze diverse che si mescolano come Kurt Cobain, Gainsbourg, Chopin, Dilla J, Charlie Parker ... Ha pubblicato il suo primo EP electro "The Coast" con l'ambizione di "travel listers" portali in spiaggia prendendoli per mano ".
Per Saperne Di Più
Danza: la fiamma di Nureyev
Cultura

Danza: la fiamma di Nureyev

Dal 2010, Manuel Legris ha diretto, con eleganza e piacere, il balletto nazionale dell'Opera di Vienna. E non meno di 80 giovani ballerini che renderanno omaggio a Noureev al Châtelet per questa nuova edizione di Summer Dance. Ci sarà un vertiginoso Don Chisciotte, i costumi di Nureyev e persino le prove.
Per Saperne Di Più