Cultura

La bambina sul lastrone di ghiaccio: un libro per avvisare i genitori

Un gentiluomo segue una bambina per strada. Sarà condannato ma pochi. Questo libro risveglia le coscienze.

In "La bambina sul lastrone di ghiaccio" (Editions Grasset), Adelaide Bon racconta della sua lotta per crescere nonostante tutto e riqualificare la frase. Dalla sua forma, dalla sua maturità, questo testo mostra come la trappola si chiude sul bambino, ma anche sui genitori.

Il libro:

  • Adelaide ritorna dalla festa scolastica da solo un giorno, a maggio. Lei ha nove anni. Un gentiluomo la segue fino alla tromba delle scale dell'edificio.
  • Viene presentata una denuncia per "contatto sessuale". Il referto medico non menziona nient'altro.
  • La vita va avanti, per tutti tranne che per Adelaide. Deve crescere con una memoria del corpo che è inaffidabile, immagini di violenza che sembrano emergere dal nulla.
  • I suoi genitori sono lì per lei, benevoli ma indifesi.
  • Diventa una di queste ragazze troppo, brucia le sue energie per sentirsi esistere, anche per colpire il guardrail senza fermarsi.
  • Adulto, lei ha tutto per essere felice, eppure niente va.
  • 23 anni dopo, chiamata dalla brigata dei minatori: il suo aggressore è stato trovato.

La forza del libro:

  • Mostra la vita, fino al bambino. Paura, incomprensione di fronte a un predatore. Gli sforzi dell'inconscio di "distruggere i dati" cancellano dalla memoria ciò che è accaduto perché se fosse venuto alla superficie, sarebbe stato insopportabile per il bambino, metterebbe in pericolo la sua personalità nella costruzione. L'adulto sa come bloccare la parola del bambino, murala viva, dicendogli dopo l'aggressione: "Sono tuo amico, non dirai nulla, è il nostro segreto".
  • Dimostra che ci vogliono anni per risvegliare i ricordi, il ricordo del corpo, ripristinare l'immagine di se stessi. E fa in modo che la corte riconosca che non c'era toccante ma stupro.
  • Lo stupro minorile è un crimine.

"QQuando sostituiamo il nemico con l'amico, la violenza dal piacere, lo stupro toccando, il pedofilo dal pedofilo, la vittima dal colpevole, l'orizzonte è una linea di filo spinato che vieta qualsiasi uscita dal campo."ha scritto Adélaïde Bon, che riassume anche la lotta che ha dovuto combattere contro le mentalità.

Credito fotografico: Philippe Matsas

Guarda il video: I pacchetti vancanza per i genitori separati

Messaggi Popolari

Categoria Cultura, Articolo Successivo

Adrien Bosc: dovremmo leggere l'autore prodigio?
Cultura

Adrien Bosc: dovremmo leggere l'autore prodigio?

Per un primo romanzo è un colpo da maestro. A 28 anni, Adrien Bosc ha appena ricevuto per Constellation (Stock) il prezzo dell'Accademia di Francia e il prezzo della vocazione. Inoltre, è ancora in corsa per l'Interallié che verrà assegnato il 20 novembre. La storia Quando il Constellation che volava a New York si schiantò su un'isola delle Azzorre il 27 ottobre 1949, si trattava di notizie in prima pagina.
Per Saperne Di Più
Teatro: Francis Huster riprende la peste
Cultura

Teatro: Francis Huster riprende la peste

Con questo spettacolo di Albert Camus, che aveva creato alla Porte Saint-Martin, Francis Huster ha ottenuto tutti gli onori: miglior spettacolo privato, miglior attore, Premio del brigadiere. Lo ha donato 700 volte in tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti, nel 2011. Il tiro di Oran. A prima vista, una città normale sulla costa algerina.
Per Saperne Di Più
Libri per bambini: i nostri preferiti
Cultura

Libri per bambini: i nostri preferiti

Indispensabile Poiché l'ingresso all'asilo nido si sta avvicinando e lo stress della pulizia è sulla punta del suo naso, non esitate a depositare questa piccola scatola di cartone vicino alla pentola: Lionel sta cagando. Sì ma dove? Sulla testa di una mucca? Oh no, Lionel! Sulla Torre Eiffel?
Per Saperne Di Più
Virginie Efira:
Cultura

Virginie Efira: "Non devi mai addormentarti"

La scorsa estate, il suo fascino e la sua sensualità hanno capovolto Benoît Poelvoorde in Una famiglia da affittare, Jean-Pierre Améris. Questo inverno, ribelle: Virginie Efira assume il ruolo principale di un'altra commedia romantica, The Taste of Wonders, firmata Eric Besnard. Drivel? No, grazie! In questo film sensazionale, l'attrice è Louise, una vedova che solleva i suoi due figli da solista e cerca di continuare a sorridere.
Per Saperne Di Più