Equilibrio

I nostri consigli per vivere senza lamentarsi

Attaccare il mondo intero alla minima frustrazione è sempre pregiudizievole. Come cambiare ?? Suggerimenti per l'allenatore

Stufo! "," Basta! "," Dannazione! ". Colui che non ha pronunciato queste parole nelle ultime ventiquattro ore alza il dito. Il francese e il pester sono un riflesso culturale. Dopotutto, come diceva Jean Cocteau: "I francesi sono italiani di cattivo umore". Ma questa non è la nostra unica scusa: se la protesta è diventata una modalità operativa di fronte al minimo ostacolo, al più piccolo inaspettato, è principalmente perché il mondo di oggi ci spinge. In un momento in cui alle donne viene chiesto di essere belle, dinamiche, efficienti, coltivate e organizzate per condurre tutto senza lamentarsi, quale altro mezzo è lasciato a noi per ascoltare? Solo intoppo: gemendo mai (o quasi) avanzare lo schmilblick Peggio: "Mormorando in ogni momento, si scava la sua stessa disgrazia. Masticando e borbottando, diamo alle nostre frustrazioni l'opportunità di invadere la nostra esistenza ", ha detto Christine Lewicki, formatrice nello sviluppo personale, da qui l'idea di liberarsi da questa cattiva inclinazione per vivere finalmente più serenamente Come rimediare ai tuoi sospiri: basta decidere e attenersi ad esso.

Il nostro record per vivere senza lamentarsi ...
famiglia
Al lavoro
Nella società

Di Stéphanie Torre.

Guarda il video: Scherzi di coppia WEB SERIES # 3 - 24h NELLA PREISTORIA

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Lunga vita al regionale
Equilibrio

Lunga vita al regionale

L'elenco dei nomi più comuni può essere omogeneo in tutta la Francia, è un dato di fatto: quelli con una forte identità regionale fanno un caso reale. In Bretagna, ad esempio, se i primi nomi di origine celtica riguardavano il 7% dei neonati negli anni '50, sono indossati dal 25% dei bambini bretoni nati dal 2000.
Per Saperne Di Più
Nibbling: una cattiva abitudine sempre più comune!
Equilibrio

Nibbling: una cattiva abitudine sempre più comune!

Sappiamo che non è consigliabile rosicchiare ... Eppure, è diventata un'abitudine quotidiana tra i francesi! Il 38% degli intervistati ammette di rosicchiare ogni giorno, e il 35% due o tre volte a settimana, secondo uno studio del Crédoc (Centro di ricerca per lo studio e l'osservazione delle condizioni di vita) condotto per il gigante agroalimentare Mondelez International e trasmesso da Le Parisien.
Per Saperne Di Più