Record

Scopri un'altra Bruges attraverso il castello di Loppem

Per chi ama pensare fuori dagli schemi, Castle Loppem ti offre la possibilità di fuggire dal classico circuito turistico di Bruges. A soli 6 chilometri dalla "Venezia del Nord", incontriamo un luogo pieno di storia con mille sfaccettature e appartenente a una famiglia con radici molto Bruges.

Situazione piuttosto rara nelle eredità, il castello non ha mai lasciato la famiglia van Caloen. Costruito nel 1858 su richiesta del barone Charles van Caloen e dei progetti dell'architetto inglese Pugin, è ora gestito dalla famiglia attraverso una fondazione creata nel 1950 da Jean van Caloen. L'obiettivo è ovvio: proteggere il patrimonio e l'eredità storica di questo monumento storico elencato.

Questo maestoso luogo con architettura neo-gotica è ora aperto ai visitatori ed è pieno di attività per tutta la famiglia.

Gli amanti dell'arte saranno inevitabilmente sedotti: la famiglia Van Caloen ha un'impressionante collezione di opere raccolte nel tempo dai vari membri del clan. Un'ala del 1 ° piano è quindi interamente dedicata alle oltre 50 sculture in legno e pietra acquistate da Jean, che iniziano nel XIV secolo. Altre due sale sono dedicate a pezzi unici provenienti dall'Africa e dall'Asia, portati dal figlio di Jean, Roland, durante i suoi viaggi in tutto il mondo.

Il Castello da solo è un'opera architettonica da scoprire, dove l'influenza cattolica è ovvia: tra verticalità e romanticismo, ogni pezzo trasuda la filosofia neogotica.

Gli amanti della storia vedranno una grande opportunità per riappropriarsi e scoprire tutto ciò che è stato suonato in "Kasteel van Loppem". Luogo di grandi riforme belghe dopo la prima guerra mondiale; il suo ruolo si estese a un livello più alto, mentre il re Alberto e la regina Elisabetta si stabilirono al castello, riunendo il Grande d'Europa per discutere della politica postbellica.

Il parco, aperto tutto l'anno, delizierà gli amanti della natura e le famiglie in cerca di attività all'aria aperta. Un labirinto, progettato dai bambini di Baron in costruzione, si estende per oltre 2000 m2. I suoi 1,5 chilometri di siepi ti sfidano a raggiungere l'albero centrale. Gli appassionati di pesca saranno in grado di titillare il pesce nel laghetto del parco.

Diversi eventi sono in offerta, soprattutto durante la stagione estiva: la festa popolare a luglio o la fiera del giardino a settembre. Il 2018 sarà un anno prolifico con il centenario della fine della guerra del 14-18.

Infine, il vecchio manège du Château viene affittato per tutti gli eventi personali e professionali e offre quindi uno scenario unico e grandioso per le festività.

Viaggia nella storia e nel mondo, il Castello di Loppem viene degustato e assaporato durante il giorno e le attività, lontano dalla fauna turistica.

Kasteel van Loppem
26 Steenbrugsestraat
8210 Zedelgem-Loppem (Belgio)
0032 50 82 22 45
http: //
[email protetta]

Messaggi Popolari

Categoria Record, Articolo Successivo

Capelli danneggiati
Record

Capelli danneggiati

Steven Laudat in soccorso. Non ci sono bei colori senza capelli belli. Primo passo: prenditi cura della fibra sensibilizzata. Utilizzare assolutamente prodotti adatti al tipo di capelli, fare bagni di olio nutriente. La routine ideale per i capelli: shampoo + balsamo due volte a settimana e una maschera una volta a settimana.
Per Saperne Di Più
Veron Roques: nel frattempo e diamanti
Record

Veron Roques: nel frattempo e diamanti

Fu nel 1920 che iniziò la storia. Achille Roques e sua moglie Ida occupano un orologio nell'Aveyron. Sono succeduti dal figlio e da sua moglie, Yves e Anne Marie, che sviluppano gioielli. 1969, nuova generazione, nuova pagina: Éliane Roques e Luc Veron, suo marito, continuano la saga familiare e muovono i loro passi fino al confine con il Mediterraneo.
Per Saperne Di Più