Equilibrio

Incontra nuovi genitori

Presentatrice di Kindergarten in Francia 5, Julia Vignali ha appena pubblicato il suo primo libro. In "E tu, come stai?", Dà un posto d'onore alle testimonianze di genitori, famosi o anonimi.

Julia Vignali. "Sono andato a incontrare i genitori famosi, storie straordinarie anonimi, e specialisti che sono anche genitori. E mi sono reso conto allora che cosa ci porta, infine, quali sono tutte queste domande, dubbi, e questo necessità di adattarsi costantemente alle nuove situazioni, a questo bambino in continua crescita e a questa società in evoluzione ".
Testo estratto da "E tu, come lo fai?", Flammarion.

Camille Lacourt. "Ho fatto la pelle a pelle, lo consiglio a tutti i papà, è un momento straordinario. Ero molto paura di non sapere come prendersi cura, come con i figli degli altri, ma con la mia ragazza, ho trovato subito come fare! "
Credito fotografico: BrunoRosa / Shutterstock.com
Testo estratto da "E tu, come lo fai?", Flammarion.

Zoe Felix. "Pensa di avere un posto speciale nel cuore delle sue figlie, probabilmente a causa della loro piccola differenza di età, ha sempre parlato con loro come adulti, non dà ordini, ma hanno lunghe conversazioni, veri momenti di condivisione ".
Credito fotografico: Featureflash / Shutterstock.com.
Testo estratto da "E tu, come lo fai?", Flammarion.

Rose. "Il mio problema è che ho difficoltà a lasciarsi andare, voglio che il mio compagno faccia tutto come io. Quando non abbiamo fatto Solal, non abbiamo discusso ... La sua nascita ha sconvolto la nostra coppia. Ma sembra che sia normale! "
Testo estratto da "E tu, come lo fai?", Flammarion.

Tete. "La nascita è stata una vera e propria schiaffa emotiva, ma penso che essere padre venga da più lontano (...) E poi, questa sensazione di diventare padre è sempre più presente con il progresso di mio figlio. 'roba un po' ogni giorno. '
Testo estratto da "E tu, come lo fai?", Flammarion.


L'idea di questo libro è nata quando tuo figlio, Luigi, 5 anni, ti ha detto un giorno "Mio padre, è mia mamma" ...
Sì, quella frase mi ha davvero messo in dubbio. Non sapevo come interpretarlo. Potrebbe essere pieno di sensi di colpa, ma ho deciso di rimetterlo nel contesto del cambiamento attuale. Mio figlio sta facendo domande su cosa rende una famiglia, il posto della madre, del padre ... Così ho scritto questo libro per mettere in discussione la genitorialità oggi. Siamo lontani dal modello unico della famiglia come 50 anni fa.

Proponi una dozzina di ritratti di genitori nel tuo libro, quali volti della genitorialità mostrano?Ho voluto testimoniare le famiglie LGBT, ma anche una madre sola, una donna che era matrigna prima di essere madre come Zoe Felix, papà molto materne come Tete e Camille Lacourt, i papà più vecchia scuola come Cyril Hanouna ... Volevo mostrare questa grande diversità e parlare di cose che non sarebbero accadute 40 anni fa. Mia nonna, per esempio, non si è mai chiesta se l'arrivo di un bambino avrebbe fatto esplodere la sua relazione. Sì, sì!

Come definisci questi "nuovi genitori"?Sono molto diversi gli uni dagli altri, ma tutti penso che facciano molte domande. Penso che ci sia sempre molta pressione su di loro. C'è un cordone sanitario attorno a loro con psichiatri infantili, terapisti per la coppia ... Ma ci sono ancora serrature da soffiare.

I quali ?Abbiamo parlato molto del baby blues, molto meno degli scontri per bambini. Poche persone testimoniano le difficoltà incontrate dalla coppia, in particolare per quanto riguarda la sessualità, quando arriva il bambino. La cantante Rose parla molto bene nel libro. E poi, penso anche che avere un solo figlio, come me, non sia evidente. Non c'è una settimana senza che venga chiesto quando il secondo.

E precisamente, come fai?Come posso! Non è facile perché ho molto lavoro. Vedo mio figlio, ma forse non tanto quanto vorrei. Dico questo e quando passo più tempo con lui, mi dispiace non passare più tempo al lavoro. L'eterno dilemma ... Quindi regolarmente punti con lui per assicurarmi che la situazione gli si addica. E poi, mi faccio più domande da quando ho scritto il libro.

Stai considerando un secondo?Perché no, ma solo allora con testimonianze di papà. Li trovo molto commoventi. Ed è per loro che le cose si stanno muovendo di più in questo momento. Intorno a me e nella scuola materna, vedo papà che mi parlano pelle a pelle, di haptonomy, il épisio loro moglie, il loro bambino di riflusso ... Alcuni parlano così come facciamo noi! Questo non era il caso per le generazioni precedenti. La parola delle donne è stata rilasciata, non è il caso dei padri, ad esempio del baby blues, del congedo parentale, ecc. Sta a loro giocare ora!

"E come stai?", Julia Vignali, Flammarion, 18 euro.

Guarda il video: IL RAGGIO INCLUDE IL SUA VERA MADRE! * * Emozionante

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Questi gesti che parlano per noi
Equilibrio

Questi gesti che parlano per noi

Moods, sentimenti, emozioni ... tutt'altro che banale, gesti raccontano il nostro "clima interno":????" La trasmissione di un messaggio si basa al 55% dei gesti, le espressioni facciali, l'aspetto fisico e posture? ", le parole e l'intonazione della voce contano solo per il 7% e il 38% rispettivamente, dice Martine Tardy 1, morfopsicologa e grafologa.
Per Saperne Di Più
In vacanza, imparando ad incontrare (parte 1)
Equilibrio

In vacanza, imparando ad incontrare (parte 1)

I nostri piccoli non sono gli unici in grado di scoprire la ceramica o il teatro in allenamento intensivo. Sempre più le introduzioni alle attività divertenti - o talvolta più serie - vengono offerte agli adulti durante l'estate. Questo è davvero il momento, quando siamo finalmente disponibili, più ricettivi perché più rilassati, per darci il tempo di intraprendere una nuova attività per prosperare, essere intrattenuti, arricchire, persino crescere e talvolta anche preparare ... la sua riconvers
Per Saperne Di Più
Lo snack varia in modo diverso i suoi pasti
Equilibrio

Lo snack varia in modo diverso i suoi pasti

"Più anticipiamo, meno rischiamo di soccombere a ciò che succede e meglio possiamo bilanciare?", Afferma Claudine Robert-Hoarau *. Se il pane e il prosciutto sono forniti alle 5, l'assunzione di proteine ​​degli altri pasti è ridotta di conseguenza. Stesso approccio se preferiamo il dolce?: Avremo la mano più leggera per marmellata o colazione al miele.
Per Saperne Di Più
Surfset fitness: surf in città e asciutto
Equilibrio

Surfset fitness: surf in città e asciutto

Cos'è? Il concetto è stato immaginato da Mike Hartwick, ex giocatore di hockey americano con la passione per il surf. Volendo trovare durante l'anno l'idoneità "incomparabile" acquisita durante l'estate per navigare sulle spiagge californiane, ha progettato una tavola montata su tre palloncini fissi su una base
Per Saperne Di Più