Equilibrio

I bambini devono dormire da soli

La moda di "co-sleeping", dove il bambino dorme nel letto dei genitori, lo fa correre un pericolo vitale.

I bambini addormentati sulla schiena hanno contribuito a ridurre il numero di morti per "morte improvvisa infantile". Da 1.500 casi all'anno alla fine degli anni '80, oggi siamo cresciuti a meno di 250. A ciò va aggiunto quello di non dormire nel letto dei genitori bambini di pochi mesi. Uno studio inglese * ha dimostrato che durante questo periodo, il fatto di dormire con il proprio bambino aumenta il rischio di "morte inaspettata" di un fattore 5.
"Metà di queste morti potrebbero ancora essere evitate", ha confermato in "Le Figaro" il professor Michel Roussey, pediatra presso l'Ospedale universitario di Rennes. L'Institut de Veille Sanitaire afferma che non ci sono raccomandazioni ufficiali per dormire in Francia. Quelle rilasciate dall'American Academic of Pediatrics sono il consenso, ovvero: che il bambino dorme nella sua culla, su un materasso rigido senza cuscino, piumone o peluche. Inoltre, l'uso del ciuccio, anche se il meccanismo non è noto, sembra ridurre il rischio di morte improvvisa.

* British Medical Journal

Mathieu Rached

Guarda il video: La Difficoltà di Dormire di Bambini ed Adolescenti

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Pensionamento: una crisi esistenziale?
Equilibrio

Pensionamento: una crisi esistenziale?

Anche quest'anno, circa 600.000 persone lasceranno il mondo del lavoro dopo una lunga carriera senza sapere cosa li attende. Tempo recuperato, più tempo libero? Certamente. Ma non solo Dopo l'incontro con decine di giovani pensionati di diversa estrazione sociale, Danièle Laufer, autore e giornalista specializzato in temi della psicologia e della società per trenta anni, assicura: al momento della pentola pensione è anche una crisi, necessaria come quella dell'adolescenza, che sta emergendo per
Per Saperne Di Più
Eroine: perché preferiamo i malvagi?
Equilibrio

Eroine: perché preferiamo i malvagi?

Ha terrorizzato generazioni di mini-spettatori (e ha disonorato le nonne mentre filavano la lana a tombolo). Eppure, chi non vuole trovare Maleficent, la "strega" di La bella addormentata, in un film a suo nome? Sarà fatto il 28 maggio, in una produzione Disney con Angelina Jolie nella competizione Super-Nasty.
Per Saperne Di Più