Equilibrio

Tesoro, sii (un po ') geloso!

Un uomo possessivo è l'orrore (e banale fino alla morte). Ma se Chéri potesse solleticare quando usciamo a cena con un ballerino brasiliano, sarebbe caldo per il corpo.

Lungi da me l'idea di difendere la gelosia e la gelosia che hanno gli occhi sulla schiena e cospargere la stuoia di farina (a volte un amante lascerebbe impronte). Lì, non siamo più nella malattia dell'amore, ma nella malattia. No, voglio parlare di questo trabocco dell'amore, gli sguardi del nostro uomo che dicono "You Jane, I Tarzan" e tengono lontano ogni altro pretendente al trono. Chiunque osi guardarci, è anche probabile che riceverà Chouchou nel mezzo di una pera, come una macchina prodezza. Boom, fa male. C'è l'alfa maschio nell'uomo innamorato, il lupo predatore, ma, come un amico mi ha sussurrato, con il tempo e il russare della coppia, l'alfa maschio va a letto e il lupo alla fine perde i denti. Ahi, anche questo fa male.

Dove è finito il tuo sentimento, mi amor?

Era all'inizio, fortunatamente ho una buona memoria perché risale un po '. Il mio uomo ha avuto un sentimento; al telefono, solo la vibrazione della mia voce, sapeva se ero nel mio piatto o dopo. Anche i miei silenzi, per lui, lo erano Il flauto magico. Quando stavo cenando con un amico (ho solo ragazzi per amici e spesso cenato fuori), mi ha mandato un messaggio di testo solo per dire "OK, come stai?" Vale a dire, "Ciao, io esisto", nel caso l'avessi dimenticato. Quindi non ho dimenticato. Sapeva come occupare il terreno, ombreggiare il sole e persino mescolarsi alla conversazione se, per caso, mi trovava impegnato a chiacchierare con un sosia di Ryan Gosling. Il suo sesto senso è venuto fuori, mi chiedo se non ha hackerato i miei sogni in modo che nulla di me sfugga a lui. Un po 'geloso ma non possessivo, virile ma non macho, la sfumatura è la dimensione. Non mettere mai in scena! Rimase civilizzato, come un lupo dominante sceso nella pianura. Mi ha tenuto il verbo "tenere". È più forte di "avere una relazione con Miss X", che è il contratto di fiducia di Darty.

Abbasso con arroganza!

"È normale essere preoccupati in amore, le persone non gelose sono arroganti e si credono invulnerabili", scrive Giulia Sissa, storica e filosofa *. E io, l'arrogante ... Era all'erta, il mio grande lupo, e io il mio 31, il mio 69, era il Big Bang tra di noi. Ora, è più simile a Pim Pam Poum, il riposo del guerriero. Non mi chiede chi è Thomas che vedo spesso, sa chi è Thomas, un ottimo amico. E poi, è ancora un uomo, giusto? E un amico può nasconderne un altro, molto meno innocuo. Non è che non gli importi, amico mio, è che chiamandomi Pepete, sente solo le fusa del gatto sul divano. Ha così tanta fiducia in me (e in lui) che chiede a Thomas se può accompagnarmi in un compleanno (uscendo sabato sera, non è la sua cosa), anche se sarebbe lo stesso. Nelson, 38 anni, spogliarellista brasiliana. Il mio uomo ha ancora gli occhi per vedermi da quando controlla il mio vestito e conferma che questi pantaloncini, con questi stivali, sono super carini. Mi farà anche prendere il bolero coordinato. E torna a giocare a Candy Crush livello 70, la sensazione nei calzini. Nome di un cane

* La gelosia, una passione inenarrabile (Odile Jacob ed.)

Meno bla ...

Lo era Big Bang ma anche Gang Bang (a due). Ora, c'è un po 'meno di azione, di notte, che ci permette di dormire, notare. Potrei essere per qualcosa in questa disaffezione. Con Cheri, c'era meno discussione prima. Meno bla, non più guaiti, è matematico. Un profumo di muschio fluttuò prima nella stanza, lasciai disteso a terra tranne il mio jogging e il giornale. E poi, sono sempre raggiungibile, non è sexy. Se non rispondo, è perché sono al fisio, ciao suspense. E a forza di dirgli che la gelosia è per i primati, guida, credeva Cheri. Vuole saltare più in alto di quello. D'ora in poi, non ha il coraggio di dirmi più di 300 spogliarelliste brasiliane su 302 amici FB, che comunque sono un sacco di spogliarelliste. Né che la mia textomania abbia meno a che fare con un giardino segreto che con un'erotomania al galoppo, per paura di essere accusata di spaventoso jojo. Il "Ti ho nella pelle, baby", la storia d'amore, non ne vuole di più, gli sembra molto basso per colpa mia e dei miei commenti sull'isteria maschile.

Più fuego, hombre!

Deve aprirsi al mondo, cantare con gli uccelli, danzare con i lupi, dice. Non voglio che balli, voglio che lui sia lì, lo sgrida, va in giro, urla per me e mi licenzia nel collo "Sei mia, piccola". È un gioco erotico, la gelosia, prima di tutto. La vita senza una mini scena, senza fuego, è rilassante, ma troppo resto, quando non abbiamo dormito ... Da qualche parte, il mio uomo è spinto a intellettualizzare tutto: il desiderio, un caso rhesus compatibile, sentimenti, una storia di consenzienti e adulti responsabili , la paura di perdere, un'illusione ottica, non abbiamo mai nessuno. È vero, ma dannazione, non sono un compagno di classe. Per un po 'tutto ciò sarebbe stato discusso con una nuvola di latte e un mignolo nell'aria. Ora, la tensione, la paura di perdere l'altro nasce e rinasce il desiderio, questa elettricità che dà il brivido. Per Giulia Sissa è chiaro: "La gelosia maschile va dritto al fallo, il desiderio è legata a questa parte del corpo disobbedienti e capricciosi uomini sono educati alla stoica, in grado di esprimere il loro dolore in grado di dire quanto .. desiderio dell'altro è prezioso, può essere una dichiarazione d'amore. "Ora, è tutto il sale fin dall'inizio, questa attrazione, questo magnetismo che chiede solo di trovare ... un sospetto geloso può aiutaci lì

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Nutrizione: un gioco da ragazzi!
Equilibrio

Nutrizione: un gioco da ragazzi!

Per soddisfare le aspirazioni del "futuro leader" di suo figlio di 4 anni, una madre ha progettato il primo gioco da tavolo della dieta bilanciata. "Il piccolo Toque" è una sorta di terminali Mille nutrizione in cui ogni giocatore ha davanti a sé un tavolo con scatole verdure, amidi, grassi ... su cui pone le carte disegnate per comporre il suo pasto ideale.
Per Saperne Di Più
Tensioni: a ciascuno la sua soluzione
Equilibrio

Tensioni: a ciascuno la sua soluzione

Piccolo ansioso o stressato, non implementiamo gli stessi meccanismi difensivi. Ma "il corpo non va dimenticato", ha detto lo psichiatra Alain Braconnier, che ricorda tre regole fondamentali da rispettare: un sonno ristoratore con ore ragionevoli, una dieta equilibrata e sport per "scaricare" fisicamente e moralmente e esteriorizzare le proprie tensioni: aggressività, timidezza, rabbia ... Più puntualmente, la talassoterapia è comunque rassicurante, "specialmente sulle tensioni fisiche e psichic
Per Saperne Di Più