Cultura

Il libro del giorno: The Crires

Per il suo terzo romanzo, la giornalista Vanessa Zocchetti ci porta in un villaggio montuoso chiamato "Les Crires". Non ne uscirai illeso ...

Ti ricordi Marcus Goldman, il giovane scrittore di successo di "The Truth about the Harry Quebert affair" (1)? Come lui, Maud è in tumulto, non è in grado di scrivere il nuovo romanzo che deve dare al suo editore. Senza ispirazione, si trasferì da Parigi per isolarsi nel paese, nella casa dove, da bambina, trascorreva tutte le sue estati.

A questo punto, diciamo che "The Crimes" non sarà altro che un ennesimo libro sull'angoscia della pagina bianca. Errore. Non è affatto così: Vanessa Zocchetti riesce a imbarcarsi in un universo tanto surreale quanto da incubo. Le mosche delle mosche sulla copertina del libro dovrebbero averci avvisati!

Maud, buona parigina, odia la campagna. Si sente a disagio in questo villaggio dove si mescolano ricordi e chiacchiere. Peggio ancora, ha la sgradevole sensazione di essere osservata. Etienne, un vicino di casa, lo osserva come un predatore farebbe con la sua preda. Non se ne allontana mai molto e sembra tanto odiarlo quanto desiderarlo. Perso nella foresta, spaventato dagli uccelli, il lettore si ritrova anche intrappolato, rapidamente portato via nel loro gioco: Stephen è pronto a fare qualsiasi cosa possedere, Maud non si fermerà davanti a nulla per far nascere la sua storia.

Questa storia oscura, a volte creduta, è abilmente costruita. Ti terrà in sospeso fino all'ultima pagina, dato che lo stile è ritmato e la scrittura immaginata.

"The Crimes", Vanessa Zochetti, Calmann-Lévy.

(1) Joel Dicker.

Per leggere anche:
- Il libro del giorno: pollo alla griglia
- Il libro del giorno: per cambiare, per cambiare il mondo

Guarda il video: Il libro di lavoro

Messaggi Popolari

Categoria Cultura, Articolo Successivo

Florian Zeller:
Cultura

Florian Zeller: "Mi piace ammirare gli altri"

Come hai scritto La madre? Avevo appena finito uno spettacolo per Pierre Arditi, che poteva suonare solo due anni dopo. Ho avuto il tempo di scrivere una cosa un po 'pazza, senza costrizioni. Di recente, ho capito quanto i genitori diano il loro tempo, il loro amore ai bambini che non sono immediatamente grati, è normale.
Per Saperne Di Più
Libri per bambini: i nostri preferiti
Cultura

Libri per bambini: i nostri preferiti

Indispensabile Poiché l'ingresso all'asilo nido si sta avvicinando e lo stress della pulizia è sulla punta del suo naso, non esitate a depositare questa piccola scatola di cartone vicino alla pentola: Lionel sta cagando. Sì ma dove? Sulla testa di una mucca? Oh no, Lionel! Sulla Torre Eiffel?
Per Saperne Di Più
Césars 2014:
Cultura

Césars 2014: "I ragazzi e Guillaume al tavolo" in cima alle nomination

La cerimonia dei Caesar avrà luogo solo sabato 28 febbraio, ma l'Accademia delle arti e delle tecniche presenta già i suoi preferiti. I Ragazzi e Guillaume a tavola sono tra i favoriti, essendo nominati per non meno di ... dieci César *! Un bel record che lo Spirited Guillaume Gallienne si è affrettato a commentare micro Stéphane Boudsocq, pellicola giornalista di RTL: "Ci sono stati molti film che avevano come che molte nomination e lasciato senza niente, chi è andato fuori imbarazzato.
Per Saperne Di Più