Equilibrio

Amore per la gioventù e prime emozioni

Il nostro primo amore tende a perseguitarci per rimanere radicati in noi nonostante i nostri nuovi amici ... Da dove viene l'attrazione per quella passione passata?

Perché dopo anni, quando tanta acqua è passata sotto i ponti e anni di matrimonio, le nostre prime storie che ricordano ancora di noi? "Questi idilli ci riportano ad un periodo di scoperta, spiega l'analista Katia Denard Torniamo ai tempi delle prime volte. In primo luogo si accostano al sentimento d'amore, prima sessuale in cui costituiscono uno periodo inaugurale nella nostra vita, sono portatori di. intensità insolita. "Lo scrittore russo Ivan Turgenev non dice nient'altro descrivendo, in Primo amoreIl boom senza precedenti del suo eroe Vladimir - dice ai suoi amici dopo decenni -. Per la bella Zinaida "Una volta in camera mia, mi gettai sul letto e nascose il viso tra le mani il mio cuore batteva come un pazzo, mi sentivo confuso e gioioso, preda di un disturbo come non avevo mai provato prima. "

Guarda il video: 14+ PRIMO AMORE [2016 SUB ITA] di Dennis YT

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Comportamento: perché sono un fumatore?
Equilibrio

Comportamento: perché sono un fumatore?

Dire che è contro il discorso corrente, ma è una realtà: nessuno rimane un fumatore per scelta. In effetti, coloro che si sentivano nauseati quando hanno cominciato a fumare diventano più dipendenti di altri pochi anni dopo. Accendere una sigaretta non ha quindi alcun significato psicologico.
Per Saperne Di Più
Cioccolato, buono per le navi
Equilibrio

Cioccolato, buono per le navi

Ciò è stato deciso dalla Commissione europea accettando la "dichiarazione sulla salute" presentata dal leader mondiale dei prodotti a base di cacao, Barry Callebaut. Quest'ultimo sostiene che l'assunzione giornaliera di 200 mg di flavonoli di cacao (l'equivalente di 2,5 g di cacao in polvere o 10 g di cioccolato fondente) favorisce la circolazione sanguigna.
Per Saperne Di Più
Marie-France Farré:
Equilibrio

Marie-France Farré: "Per me consumare biologico è consumare crudo e locale"

Firmate questo libro "Zero Conso Lab". Quindi non consumi più niente? Marie-France Farré: Non consumiamo mai "niente di più". Anche in un burrocacao fatto in casa, troviamo la cera vegetale che acquistiamo. Ma ho cercato per anni di ridurre il più possibile i miei acquisti, di optare, prima di tutto, per vestiti, libri, giocattoli di seconda mano e di acquistare niente di più tossico, allergenico e dannoso per il salute.
Per Saperne Di Più