Equilibrio

"Ha preferito morire piuttosto che rispondere"

Colette, 55 anni, racconta.

"La morte di mia madre risale a quindici anni, ma nonostante la psicoterapia che ho seguito dopo, per menzionare la sua morte mi scuote ancora, tanto quanto il giorno in cui mio padre me l'ha annunciato. era ancora colpevole, come se le mie parole l'avessero uccisa, eppure so che quando l'ho vista l'ultima volta, la mia intenzione era di non ferirla, cercavo per capire: perché non aveva combattuto di più per avere la custodia dei suoi tre figli, nata da un primo matrimonio durante la guerra, perché ripeteva costantemente che aveva fatto del suo meglio per essere una buona madre allora che i suoi figli erano stati posti in pubblica assistenza dal padre senza il suo intervento. Come riuscì a rifare la vita con mio padre ea concepire me senza dare loro i mezzi per andarsene Quell'inferno, il suo silenzio assoluto su questo tema mi stava rodendo. A 40, tanti dubbi Per quanto riguarda mia madre, non potevo essere calmo, nemmeno con mio figlio. Ecco perché ho deciso di parlargli. Per alleviare me stesso. Con prudenza e tenerezza, tendendo la mano e dicendogli che ne avevo bisogno per guarire. Eppure, quel giorno, mi ha detto che non voleva rispondere. Ho fatto retrocedere il treno all'indietro sconcertato e deluso ... per imparare, una settimana dopo, era appena stata trasportata in ospedale a causa di insufficienza respiratoria. Quando volevo raggiungerla per telefono, l'infermiera mi disse, confusa, che mia madre non voleva parlarmi, che era troppo stanca. Il giorno successivo, in preda a un terribile presentimento, presi la strada alla prima ora per rassicurarla, per dirle che l'amavo. Troppo tardi: quando sono arrivato, mio ​​padre mi ha detto che se n'era appena andata. Senza una parola per me. Come se preferisse morire piuttosto che rispondere alle mie domande. "

Le seguenti testimonianze:

"Il coraggio ha liberato la famiglia"

"Voleva che parlassimo, ma era troppo tardi"

Guarda il video: La storia della squadra che preferisce morire piuttosto perdere - Storia del calcio # 39

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Glitter nella vagina: la nuova tendenza pericolosa!
Equilibrio

Glitter nella vagina: la nuova tendenza pericolosa!

Questa nuova moda si è diffusa rapidamente in tutto il mondo tramite i social network. È la società "Pretty Woman Inc" che ha lanciato questa tendenza grazie alle sue preziose "capsule per l'intimità della passione". I lustrini nella vagina stanno infuriando attraverso l'Atlantico! Quindi, come funziona questo prodotto e di cosa è fatto?
Per Saperne Di Più
Bene nella mia maglia: un ritorno alla modestia
Equilibrio

Bene nella mia maglia: un ritorno alla modestia

Di fronte al trikini della frittella della porta accanto, sei complicato dalla tua mancanza di sex appeal ?? Vergogna di indossare una camicia che copre più di quanto rivela? Alza la testa?: Sei alta pressione sanguigna. Frédéric Micheau, direttore degli studi presso l'Istituto francese di opinione pubblica (Ifop), lo ha ricordato di recente *?
Per Saperne Di Più
Sport in maglia!
Equilibrio

Sport in maglia!

AQUAFUSION: che cos'è? Una nuova attività subacquea organizzata dagli allenatori degli spazi Récréa. Combina, in 45 minuti, quattro laboratori collettivi, per lavorare dalle spalle ai polpacci, facendo affidamento sullo spirito di gruppo. Come lo facciamo? Nell'acqua fino alla vita, di fronte all'allenatore, ci riscaldiamo con gli squat (flessioni) per 10 minuti.
Per Saperne Di Più