Equilibrio

Abbiamo testato un simulatore di vecchiaia

Come capire meglio gli anziani e i loro dolori? Mettiti nei loro panni grazie a un simulatore di vecchiaia. Perdita di tono e flessibilità, movimenti molto lenti, mani tremanti ... Recital di quei momenti in cui ho impiegato 50 anni (ma non una corsa!) In due minuti.

Ogni passo è difficile, le tue membra pesano pesantemente, non vedi quasi nulla e senti le persone che parlano intorno a te in un modo molto distante ... Benvenuto nel tuo futuro!

Questo viaggio nel tempo è possibile grazie a un simulatore di età sviluppato dal gruppo SCA, uno dei leader mondiali nel settore dell'igiene (1). Con stecche da dieci chilogrammi sul corpo, occhiali neri e un elmo sulle orecchie, questo apparecchio ti fa sentire i vari handicap legati all'età.

"Usiamo questo simulatore nelle case di riposo e negli ospedali per educare i caregiver sulle difficoltà incontrate dagli anziani nella vita di tutti i giorni", dice uno alla SCA. la pelle dell'altra, per essere più tollerante. Questa consapevolezza porta a nuovi gesti, comportamenti più su misura per le esigenze dei pazienti.

Tremori incontrollati

Da parte mia, il test inizia con i guanti da indossare. Ricevo piccoli scarichi: più si intensificano, più mi tremano le mani. Soprattutto la mia mano destra. Il più inquietante? Non riescono a controllare questi tremori. Ho la sensazione di non essere padrone delle mie azioni. Quindi, devo davvero concentrarmi a bere un bicchiere d'acqua senza versarne metà.

Poi metto cinghie da 10/15 kg sulla schiena, polsi, ginocchia, caviglie e un tutore morbido. Gli occhiali che indosso simulano la degenerazione maculare legata all'età (AMD), una condizione nella zona centrale della retina. La mia visione è solo periferica. In altre parole, vedo molto male. Indossando il casco, mi sento completamente isolato dal mondo, da solo nella mia bolla. Comincio a parlare ad alta voce senza nemmeno rendermene conto e avere le persone che mi parlano parlano senza essere di fronte a me.

"Assomiglia a mia nonna!"

Quando mi viene chiesto di camminare, riesco a malapena a mettere un piede davanti all'altro. Ma mi dico che non sto facendo così male. Finalmente, finché non sento: "Guarda, è esattamente come una vecchia signora, assomiglia a mia nonna di 92 anni!" E, in effetti, vedendomi in un gelato, le mie spalle sono completamente a volta. Ma il peggio deve ancora venire: una volta seduti (uff!), Impossibile attraversare le gambe. Devo aiutare le mie mani ad arrivarci ...

Concretamente, mi ha ricordato le immersioni subacquee: conosci questo momento in cui difficilmente esci dall'acqua con le pinne, una bottiglia pesante sul retro, una muta che ti appesantisce ... Ogni gesto quotidiano diventa un vero e proprio prova. E richiede tempo, molto tempo.

Finalmente mi libero del mio equipaggiamento. Faccio alcuni rilassamenti, come rilasciato. Tutta luce

(1) Svedese, il gruppo SCA è uno dei leader mondiali dell'igiene (Demak up, Lotus, Nana, Okay, Tork ...) e prodotti forestali. In particolare, produce pannolini di Tena per adulti con incontinenza.

Credito fotografico: Barbara Sanchez dello studio Martinez. Sophie Ciszek, marinaio del Team SCA, durante un montaggio del simulatore di vecchiaia a Lorient.

Per leggere anche:
- 10 citazioni per non aver paura di invecchiare
- Coppia: la differenza di età ti rende felice!

Guarda il video: Volare Logitech G27 - Unboxing e Recensione

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Quali sono i segni astrologici più cattivi?
Equilibrio

Quali sono i segni astrologici più cattivi?

A letto il tuo temperamento è rivelato, ma il tuo segno astrologico sarebbe per qualcosa? Le donne Ariete sarebbero grandi seduttrici, gli Acquari sarebbero seguaci dell'amore libertino, quando i Lions sarebbero particolarmente animati a letto ... E se il tuo segno zodiacale potesse aiutarti a conoscerti meglio sotto il piumone?
Per Saperne Di Più
Procrastinazione: qual è il segreto per rimettere tutto al giorno successivo?
Equilibrio

Procrastinazione: qual è il segreto per rimettere tutto al giorno successivo?

Quando arriva il momento di esaminare un nuovo file, Valerie trova sempre una buona scusa per non attenersi ad esso. Per vedere le cose più chiaramente, inizia mettendo via la sua scrivania. Le sue carte Le sue penne. Poi, giusto per cambiare aria, va alla macchina da caffè. Racconta notizie dei suoi colleghi, scambia il film o il programma televisivo che ha visto il giorno prima.
Per Saperne Di Più