Equilibrio

I miei figli giocano troppo sul tablet?

"Posso prendere il tablet?" Cosa rispondere a questa domanda ricorrente di bambini? Tre specialisti offrono tracce per regolare meglio i loro momenti passati davanti allo schermo ... ma anche i nostri!

È un dipinto che può farla impazzire. Quando Helen, 42 anni, vede il suo figlio di 9 anni a giocare sulla famiglia tablet, si sente come un disagio: "E 'completamente ossessionato con l'immagine Quando parlo a lui in quei momenti, devo portarmi lì. due o tre volte per sentirmi, come se fossi letteralmente risucchiato da quello che sta guardando. "E come molti altri genitori, la giovane donna si chiede se suo figlio non passi troppo tempo sullo schermo

Il bambino, specchio dei genitori

Questa domanda, gli specialisti del soggetto spesso lo sentono dai genitori. Ma è ben formulato? "Schermi di tutto gioca un pigrizia intellettuale sul contesto in cui questo avviene," ha dichiarato Michael Stora, psicologo, presidente fondatore dell'Osservatorio di mondi Digital Humanities (OMNSH) e autore di Anne Ulpat Hyper connection (Dizionario). E per spiegare: "Questo rivela altri problemi, in particolare la difficoltà dei genitori a stabilire dei limiti." Gli schermi sono nuovi problemi di autorità e li affrontano con la domanda di essere "odiati" se limitano il loro uso. "È anche un'opportunità per guardare ai nostri usi. Pensiamo che i nostri figli giochino troppo sul tablet, ma per quanto riguarda noi? "Quando si sentono in colpa, i genitori diventano i peggiori giudici!" Afferma Michael Stora. Per lo psichiatra Marie-Noëlle Clement, uno dei membri fondatori, con Serge Tisseron, associazione Three Six Nine Dodici (1), "prima di guardare il suo bambino, si può guardare dove siamo noi stessi: il più piccolo è il prodotto di un'educazione e vuole "fare come il genitore". Non c'è da meravigliarsi se corriamo al telefono non appena emette un borborygme o andiamo al tavolo portatile a portata di mano, che i nostri discendenti è anche "screen tossicodipendente". Per lo psichiatra Serge Tisseron, autore di 3-6-9-12 Addebitare gli schermi e imparare a crescere (Érès), "nessuna console personale prima dei 6 anni. Se i genitori comprano un tablet, dovrebbe ricordare al bambino che si tratta di un oggetto di famiglia e che è un utente tra gli altri. "

Gattini e youtuber carini

Con i tablet arriva anche la domanda di contenuto. Non è la stessa cosa guardare quindici minuti di video di gattini carini da spendere in un gioco di strategia. Da qui la necessità di prendersi il tempo per parlarne, per guardare insieme i programmi, per selezionarli. Serge Tisseron propone di privilegiare le attività creative. Quelli che ti permettono di sviluppare il tuo film, per esempio. Per i genitori un po 'persi, Julie Kuhn, ex insegnante, offre sul suo sito Super-Julie (2), le migliori app educative-ludo disponibili sul mercato. Ma questo non risolve il problema di Corinne, 45 anni, i cui due figli - una ragazza di 11 anni, un bambino di 9 anni - hanno reso i tuoi youtuber i loro nuovi idoli. "Non abbiamo intenzione di mentire, ho dato un'occhiata, penso che sia piuttosto bassa al soffitto!" E dolgo passione per i suoi giovani video Squeezie Sembra looping. "I youtubeurs sono giovani adulti che si rivolgono ad un pubblico di 8-11 anni, dice Marie-Noëlle Clement. Questo può creare un cambiamento complicato. Ma alcuni di loro sono più responsabili di altri. Non dimenticate non che non guardiamo sempre programmi altalenanti, all'età dei nostri figli, e questi youtuber alimentano gli scambi con gli amici durante la ricreazione ". E se questo" colpo d'occhio "di Corinne non fosse abbastanza? Per lo psichiatra, è importante "non solo indossare uno sguardo sprezzante. Noi adulti spesso giudicano con fiducia in quello che abbiamo sentito, ma non necessariamente vedono. Conoscendo consente di discutere, per raggiungere un contenuto critico." Michael Stora aggiunge "Il bambino ci mostra le cose dal suo mondo, possiamo andare a vedere Norman o Cyprien con lui, e poi parlarne insieme, e se rendiamo la tavoletta un alleato, diventa un mezzo di discussione".

Abbi fiducia in tutto

Rendi la tavoletta un alleato piuttosto che il Grande Satana. E ricorda che nulla è inciso nel marmo. "È ancora tempo di rivedere le regole governando l'uso, ha detto Serge Tisseron. Il tempo delle vacanze sembra un buon momento per rinegoziare le cose. I ritmi cambiano, possiamo approfittare per fare aggiustamenti. Al di là dell'unico bambino, pensa a una "igiene della famiglia", come diceva Marie-Noelle Clément intorno agli oggetti digitali: nessuno smartphone al tavolo, le attività di bilanciamento su tablet e altri, decidono che, la sera, il gli schermi rimangono in un cassetto.E fidarsi, specialmente quando arriva l'adolescente. Come ci ricorda Michaël Stora, "è quando i genitori sono troppo preoccupati che gli adolescenti trasgrediscono".

(1) 
(2) 

Guarda il video: Rinunci al tuo regalo di Natale? Lo scherzo dei genitori ai bambini

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Trend: dicono
Equilibrio

Trend: dicono "no" alla moda della chirurgia intima!

"Ama la tua vulva! Sii orgoglioso delle tue labbra e racconta al mondo!" È in questi termini che il blog femminista Courageous Cunts, fondato nel 2012, ci sfida, i netizen del "Second Sex". Motivo per questa spintarella amichevole? Aiutaci a resistere alla tentazione di labiaplasty (o labioplastica o ninfoplastica), un'operazione per ridurre le labbra del tratto genitale e che è stata un vero successo negli ultimi anni in tutti i paesi occidentali.
Per Saperne Di Più