Equilibrio

La turbina della felicità, un gioco per conoscersi meglio come una squadra

Esci dai seminari dove tieni il naso! Joanna Quélen, ex presidente di Happylab, offre alle compagnie turbine per la felicità. La sua idea? Aiuta i dipendenti a scoprire e creare un legame giocando. E funziona!

Dopo aver intervistato centinaia di personalità, filosofi, ricercatori e altri esponenti del proprio blog "Moodstep", Joanna Quélen ha tratto una conclusione: tutti noi abbiamo una visione diversa della felicità. Per parlare in aziende, di fronte a gruppi da 15 a 200 persone, ha deciso di rivisitare i seminari classici (e spesso noiosi). In programma: nessuna teoria o lunghi discorsi, ma azione e sperimentazione!

Vieni a conoscerci grazie agli altri

"A Turbine inizia sempre con una breve introduzione per presentare il facilitatore ei principi di riservatezza, ascolto e cura", afferma, "e i partecipanti vengono poi mescolati più volte alla data di arrivo. la società, i loro valori o le loro origini geografiche per formare piccoli gruppi. Nei diversi moduli, esploriamo le sue difficoltà, la sua creatività, la sua intuizione, i suoi progetti ... Impariamo così a conoscerci meglio grazie agli altri. mettendo in comune e condividendo le esperienze, uno diventa una risorsa per l'altro e l'altro ci illumina. Facciamo molte cose meccanicamente senza percepire la ricchezza delle nostre facoltà, una Turbina è il momento perfetto per aumentare la consapevolezza delle nostre forze. "

Il gioco, una fonte di felicità

Esempi di moduli? "La pioggia di complimenti", durante la quale una persona rimane in silenzio mentre i suoi colleghi si complimentano (e così via), o il "Talentoscopio", così che altri ci aiutano a identificare i nostri talenti. Se i gruppi non finiscono i moduli nello stesso momento, sono previste sfide divertenti: "Quali erano i tuoi tre kiffs del giorno?", "Se avessi un grande potere, quale sarebbe?", "Se potessi cena con qualcuno (vivo o morto), chi sceglieresti? ", ecc. "Il gioco ti permette di liberare la parola, ma anche di creare un legame in una squadra", dice Joanna Quélen, che è stata presidente di Happylab per sei anni. Alcuni partecipanti potrebbero piangere sui complimenti dei loro vicini. i suoi coetanei fanno del bene e costruiscono l'autostima ".

Maggiori informazioni: "La turbina della felicità"

Guarda il video: Favij: The Game - IL VIDEOGIOCO SU DI ME !!

Messaggi Popolari

Categoria Equilibrio, Articolo Successivo

Hai fatto il test di stress ossidativo
Equilibrio

Hai fatto il test di stress ossidativo

Il principio: venduto in farmacia, propone di misurare il livello dello stress ossidativo, cioè l'usura cellulare coinvolta in cataratta, malattie cardiovascolari, ecc. Il kit consiste in una pipetta per raccogliere una piccola urina e un prodotto di test che cambia colore in base alla quantità di MDA, un marker di stress ossidativo.
Per Saperne Di Più
Eczema e sole: 5 regole d'oro per evitare la crisi!
Equilibrio

Eczema e sole: 5 regole d'oro per evitare la crisi!

Le persone con eczema o dermatite atopica lo sanno bene: con il sole, sentiamo che la pelle è migliore, ma l'effetto è spesso fuorviante. Perché in estate, a causa della sudorazione e del fenomeno della fotoallergia, gli attacchi di eczema possono degenerare rapidamente. Ecco 5 regole per rispettare le tue vacanze al sole: idrati.
Per Saperne Di Più