Cultura

Questi film iconici girati a Marsiglia

Marsiglia è diventata un luogo preferito per registi di film e serie. Scopri 10 film iconici girati a Marsiglia.

La trilogia di Marcel Pagnol nel 1931. Impossibile non parlare della città di Marsiglia senza menzionare Marcel Pagnol! Tutti questi film rendono omaggio alla città focaica con brio.
Crediti fotografici: film di Marcel Pagnol

Marzo all'ombra nel 1984. Alcune sequenze del film sono state girate nell'Estaque e nel Grand Port Maritime.
Credito fotografico: D.R.

Senza fiato nel 1960. È sul Porto Vecchio di Marsiglia che Jean-Paul Belmondo ruba un'auto per andare a Parigi.
Credito fotografico: Les Acacias

The French Connection nel 1971. Questo film ripercorre la vera storia del più grande traffico globale di eroina della mafia corsa / Marsiglia negli anni 70. Lo spettatore è stato in grado di riconoscere lo Chateau d'If, l'ascesa degli Accoules e la Vieille Città.
Credito fotografico: 20th Century Fox

La saga Taxi dal 1998 al 2007. Il film di Luc Besson ha onorato la città di Marsiglia. Tutte le imposte di Taxi sono state girate principalmente nella città di Phocean. Gli spettatori hanno potuto riconoscere l'aeroporto di Marsiglia Provenza e il porto vecchio.
Credito fotografico: ARP Sélection

Fermami se puoi nel 2002. Il film di Spielberg si apre su una scena in cui Leonardo DiCaprio viene imprigionato nella prigione di Baumettes.
Credito fotografico: United International Picture

Carrier 1 e 3 nel 2002 e nel 2008. La prima parte del film Il corriere è stato ucciso a Calanques. Non è stato fino alla terza puntata che riprese riprese a Marsiglia. Molte scene si sono svolte sulla Cote Bleue, la rue de Brys e il Grand Port Maritime.
Credito fotografico: EuropaCorp Distribution

Love really in 2003. Il film è stato girato principalmente a Londra. Tuttavia, l'ultima scena sta accadendo a Marsiglia. Colin Firth incontra Sienna Guillory al "Bar Maritime" situato sulle banchine del Porto Vecchio.
Credito fotografico: Mars Distribution

Un profeta nel 2009. Diverse scene hanno avuto luogo nella regione PACA, inclusa Marsiglia. Nel film Audiard, siamo stati in grado di riconoscere il Port Autonome de Marseille e alcune delle sue strade.
Credito fotografico: UGC Distribution

I francesi nel 2014. Il film è ispirato a una storia vera. Traccia la storia del giudice Michel. Le scene sono state girate sulla scena reale del caso: Terrail Square, Tellene Boulevard e la Corniche del presidente John Fitzgerald Kennedy.
Credito fotografico: Gaumont Distribution

Il cinema rende omaggio alla città di Marsiglia. La città fenicia ispira molti registi francesi ma anche internazionali. Marsiglia è vista da ogni angolazione, dalla più pittoresca alla più oscura.

Marsiglia e i suoi paesaggi da cartolina

Questa città del sud è ben nota per i suoi eccezionali paesaggi marittimi. Dal vecchio porto attraverso le calanche, questo magnifico scenario ispira molti cineasti. È il terreno preferito di Marcel Pagnol che rende popolare la città e le sue tradizioni in tutti i suoi film. Anche Luc Besson rende omaggio alla città focaica con la sua serie di film "Taxi".

Marsiglia e la mafia

Marsiglia negli anni '70 era un centro di traffico di eroina da parte di un gruppo mafioso composto da Marsiglia corso. La storia ha assunto dimensioni globali e ha ispirato un film americano di successo: "The French Connection". Un lungometraggio che ha posticipato cinque Oscar! Nel 2014, il regista Cédric Jimenez porta il caso per girare "La French" con Jean Dujardin e Gilles Lellouche. Il film racconta la storia del giudice Pierre Michel che cerca di affrontare l'organizzazione della mafia. Audiard è interessato all'ambiente carcerario di "A Prophet" nel 2009, dove il personaggio principale interpretato da Tahar Rahim e incarcerato a Marsiglia è costretto a uccidere sotto le spoglie di un clan mafioso.

Marsiglia seduce il cinema internazionale

A parte il vero successo di "The French Connection" nel 1971, i cineasti americani sono interessati a Marsiglia. In "Fermami se puoi", il grande Steven Spielberg trasforma la prima scena nella prigione di Baumettes dove è rinchiuso Leonardo. Il film romantico "Love Actually" è stato girato principalmente in Inghilterra, ma la scena finale con Colin Firth è in realtà a Marsiglia nel "Bar Maritime" sulle banchine del Porto Vecchio.

Guarda il video: David Bowie - Ashes To Ashes

Messaggi Popolari

Categoria Cultura, Articolo Successivo

Queste serie che ci fanno dubitare della coppia
Cultura

Queste serie che ci fanno dubitare della coppia

L'infedeltà rimane un argomento tabù. Più che infedeltà, è la fiducia nel proprio partner che viene spesso messa in discussione. In amore, molti si persuadono di essere al riparo dall'inganno, mentre altri ne hanno continuamente paura. In poche parole, siamo tutti coinvolti più o meno direttamente.
Per Saperne Di Più
Michel Bouquet, il magnifico
Cultura

Michel Bouquet, il magnifico

Tra tutti i pezzi da vedere ora con grandi nomi in cartellone, "Giusto o sbagliato" è uno di quelli da non perdere. La storia. Nel 1946 a Berlino, il comandante americano Steve Arnold si trova di fronte al genio di condurre, Wilhelm Furtwängler, chiamato prima che la Commissione ha stabilito denazification dagli Alleati.
Per Saperne Di Più
Le 10 serie più attese nel 2015
Cultura

Le 10 serie più attese nel 2015

Molte nuove serie sul piccolo schermo, nel 2015! Le serie di punta, come Mad Men o Homeland, consegneranno anche la loro ultima stagione e il Trono di Spade dovrebbe, senza sorprese, continuare la sua terribile ascesa. Siamo già impazienti con l'idea di lunghe serate nella stagione 2 dei Revenant! Scopri cosa ti sta aspettando quest'anno in TV.
Per Saperne Di Più
Selah Sue in tour
Cultura

Selah Sue in tour

Con la sua voce soffice e spezzata, il fascino del suo groove e il suo carisma scenico, la sensazione jazzistica che viene dal Belgio svanisce, come i suoi capelli! F. M. In tournée fino al 22 agosto, selahsue.com Leggi anche: Classica: quando Stephanie suona il violino ... Concerti: La musica celebra Daven Keller: pop in Cinemascope
Per Saperne Di Più