Cultura

Banchine del thriller: 7 autori raccontano le loro ispirazioni

In occasione della dodicesima edizione del Quai du polar, che inizierà a Lione venerdì 1 aprile, abbiamo trascorso 7 dei cento autori che saranno presenti alla domanda. L'idea: l'autopsia è la loro fonte di ispirazione.

Franck Thilliez.L'ispiratrice. Se dovessi citare un autore, direi Stephen King, l'ho letto alle 14, ho messo la mia prima riga a 28. Quindi non ha innescato l'atto di scrivere se stesso, ma soprattutto in considerazione che voleva raccontare storie. Quando mi sono immerso nelle sue opere, quello che mi affascinava era la sua capacità di trasmettere emozioni forti, senza mai essere entrato una volta in contatto fisico con il lettore. sapevo remota me migliaia di chilometri, ignorando completamente la mia esistenza, eppure mi ha tenuto sveglio, come se stesse mentendo proprio accanto a me e mi sussurrò all'orecchio: "avrete trascorri la peggior notte della tua vita, ma sarà deliziosa, perché ti piace avere paura ".
Anche io, volevo provare. Fornire il brivido delle parole, a distanza, porta il lettore in territori pericolosi ma terribilmente attraenti. Gioca ai croquemitaines.
Ma il vero innesco della scrittura è stato il bisogno di tirare fuori tutte quelle storie oscure, quei film di genere (poliziotto, horror, thriller) della mia testa. La mia prima idea Era finalmente un misto di tutto questo, un mosaico di scene oscure, a volte difficili, che costituivano una trama. Un giorno, con uno schiocco del mio dito, sono andato al mio computer e ho inserito questa storia sul disco rigido della mia bicicletta. Ho quindi contratto il virus della scrittura. "
le foto
Ultimo libro pubblicato: PANDEMIA, nel giugno 2015, il prossimo, REVER, sarà rilasciato a giugno 2016.

S.J Watson.Le origini "Non so esattamente che cosa è stata la mia prima idea, in generale, ma l'ispirazione per il mio primo libro è venuto da me durante la lettura di un necrologio. E 'stata quella di un uomo di nome Henry Gustav Molaison, che prima della sua morte, nel 2008, era conosciuto con lo pseudonimo di "HM paziente". era 82, ma dal momento che la sua operazione a causa di epilessia nel 1953, non fu in grado di formare nuovi ricordi e quindi ha vissuto in passato. il suo necrologio descritto nel dettaglio che Molaison doveva rappresentare il suo medico ogni volta che la vedeva, anche se avevano appuntamenti regolari insieme, e questo per molto tempo. Mi chiedevo quale dovrebbe essere la vita di qualcuno che Svegliarsi ogni giorno pensando di essere nel 1953, e ho immediatamente avuto la visione di una donna che si guarda allo specchio di un bagno in una casa che non conosceva. lo specchio non rifletteva il suo fisico da adolescente ma la proiettò come una donna di mezza età e la casa era sua. "
Ultimo thriller: "Another life", ed. Sonatine

Sonja Delzongle.Le ispirazioni. "Oltre il mio gusto di mistero, thriller tradizione di famiglia in termini di dimensioni finzione -my genitori leggono molto Agatha Christie, Simenon, a braccio - e il film - molto HITCHCOCK- segnato il mio ingresso ancora recente nel thriller e il genere nero come l'autore è il risultato di una maturazione lenta. il culmine di anni di letture, tra cui Conan Doyle, Edgar Allan Poe, Stephen king, a cominciare con i racconti di Grimm e Perraut, addolciti per i bambini, ma la realtà molto più sanguinosa e spaventoso ... Ma penso che il grilletto per la scrittura in realtà è accaduto dopo la lettura di "Trasparenze" una notevole thriller di Ayerdhal Yal, che lascia dietro di sé un grande vuoto nel mondo della letteratura poliziesca. "
Ultima polare: "Quando la neve balla" a Denoel.

Paul Cleave.Gli inizi. "Il mio primo libro pubblicato è stato" The Cleaner "(pubblicato in Francia con il titolo" Un modello dipendente "). L'ho scritto nel 1999, in un'epoca in cui non avevo mai sentito parlare di thriller scritti dal punto di vista Mi è piaciuta l'idea e ho subito pensato che creare un personaggio al tempo stesso spregevole e molto intrigante avrebbe comunque dato al lettore il desiderio di immergersi nel suo mondo. divertente sfida. "
Ultimo romanzo: "Prisoner model" presso Sonatine.

JJ Connolly.Gli ispiratori "Il mio libro preferito è" Canzone del Execution "di Norman Mailer. E 'molto lungo, ma è sicuramente la pena il colpo. Preferisco di gran lunga le opere ispirate a storie vere. Infatti, l'ultima volta che ho cercato di leggere uno dei suoi drammi ( "il nudo e il morto"), mi è piaciuto il modo in cui va nella mente dei personaggi. l'altro autore che mi ha ispirato molto è Kurt Vonnegut.È principalmente conosciuto come uno scrittore di fantascienza (un genere di letteratura che non so davvero leggere), ma è più un autore umoristico, persino ironico. Ciò che mi ha intrigato a casa è che la sua scrittura era molto "fluida". Non pensava fuori dagli schemi perché era convinto che non ci fosse traccia. Come scrittori, abbiamo bisogno di una struttura, ma dopo non c'è più alcun limite. Raymond Chandler è un grande antieroe, mi piace pensare che ci sia un piccolo Chandler in "X" e "Viva la Madness". "

L'1e idea. "Un giorno, ho iniziato un racconto e amavo scrivere in prima persona singolarmente. Avevo visto molti film inglesi sui rivenditori e sono stati sempre descritti come bestie e violenti. Se qualcuno ha scritto un romanzo descrivendoli come realmente sono, potrebbe essere un vero successo Molti dei rivenditori che conoscevo a Londra erano molto intelligenti ma anche molto motivati ​​a fare un profitto e avere un buon treno della vita, che non era affatto stupida. L'idea che avevo per X era nata dal desiderio di scrivere un libro che mi sarebbe piaciuto leggere. "
Ultimo libro: Viva Madness, Sonatine.

Claude Izner.Claude Izner è il nome d'arte di due sorelle conosciute per le loro storie di crimine storiche, Liliane e Laurence Korb.
Le loro ispirazioni. Abbiamo iniziato molto presto a leggere in classe, nelle nostre scatole (hanno aperto, le nostre capanne!), A letto, la sera (niente TV ma la radio dove abbiamo ascoltato "I Maestri del Mistero, Germaine" Beaumont) a tavola mentre mangiava, (Sì, era lecito) mentre andava al cinema con i nostri genitori, fan della settima arte, per vedere i film neri americani che debuttarono nelle sale del quartiere negli anni 50, 60.
Autori (molto), ma dal momento che dobbiamo scegliere: la collezione "The Mask", il tempo in cui questo piccolo libro giallo ha modificato Agatha Christie, la prima serie nera (quando fu diretta da Marcel Duhamel) i pirati della collezione "The Owl", "Red Label" ecc ... Gli autori : Agatha Christie, William Irish, Pierre Very, Boileau-Narcejac, Kelley Ross, Ira Levin, Charles Williams, Craig Rice ecc., Ecc ... Perché non abbiamo ancora deputato le vittime povere (di solito donne) e che era una Wodunit non traumatica spesso venata di poesia e umorismo.
L'idea di scrivere? A seguito di una domanda: "Saremo in grado di?" Abbiamo provato il colpo con notizie per adolescenti, poi un romanzo sempre per quei cari (o meno) che potrebbero, a nostro modesto parere, essere letti senza danni dagli adulti: "Lo strano caso Plumet ""
Ultimo lavoro: il piede della volpe, 10/18

Arnladur Indridason.Le influenze. "Non sono sicuro che un libro avrebbe potuto avere un'influenza così grande, ma se devo menzionare i primi autori che mi hanno mostrato la strada, quelli che mi vengono in mente prima sono la coppia. scrittori Sjöwall e Wahlöö: mi hanno insegnato il realismo sociale nel romanzo giallo. "
"La mia prima idea ci è voluto molto tempo per emergere ed era quello di un gruppo di ragazzi di una scuola elementare a cui venivano segretamente somministrati farmaci sperimentali. L'idea è nata quando ho immaginato cosa stavano crescendo ... "
Ultimo lavoro: "La laguna nera", Métailié

Mentre la dodicesima edizione del Quai du polar a Lione, il rendez-vous di autori e amanti della letteratura nera, è iniziata il 1 aprile, abbiamo offerto agli scrittori dello spettacolo la possibilità di giocare un piccolo gioco. passato, avevamo sfidato un piccolo gruppo a scrivere la prima pagina di una storia che avrebbe fatto da sfondo a Lione, quest'anno abbiamo chiesto ad altri di menzionare per noi gli autori che li hanno ispirati ma da quale cappello è venuta fuori la loro prima idea. Alla domanda, nel 2016, un islandese, un francese, un inglese, un neozelandese ... Scopri le loro risposte nella nostra presentazione. SM

Quays of the polare, primo capitolo Venerdì

Lione condurrà le indagini su tutti i fronti, a partire da venerdì. Non mancheranno, alle 16, la dettatura nera di Amelie Nothomb, nel grande salone del municipio e nei primi dibattiti. Ecco il programma del giorno.

15:00, Opéra de Lyon

Scrivere per i giovani: un piacere o un dovere?

Cosa scrivere per i giovani lettori? Quali sono le conseguenze sulla scrittura e la costruzione? Dovremmo favorire la pedagogia, l'intrigo o la forma? Come conciliare educazione e fuga? La letteratura giovanile in questione con quattro romanzieri.

con: Daniel Picouly, Stephanie Benson, Benoît Séverac e Benoît Minville.Presentato da : Cédric Chaffard

16:30, Opera di Lione

Conoscere parole come pallottole: una questione di stile

Dialoghi, immagini, ironie, ellissi e metafore: il romanzo nero è una questione di stile. Chi sente l'esperienza, la fedeltà sociale, il mix di orali, lo spirito pop o l'invenzione di una lingua.

con: Patrick Delperdange (Belgio) • Janis Otsiemi (Gabon) • Irvine Welsh (GB) • Carlos Zanón (Spagna).Presentato da : Philippe Manche

17:30 Municipio

Spie di un tempo ai wikileaks: vecchie e nuove carte di spionaggio

Quest'anno, Quays of the Polar mette in luce lo spionaggio. Perché alle spie e agli stati di ieri, il mondo moderno ha aggiunto agenzie private, droni, pulci, un mondo di intelligenza industriale e computerizzata e sorveglianza, e "informatori" che respingono le carte della nostra apprensione dello spionaggio. Illuminazione.

con: James Grady (USA) • Arnaldur Indriðason (Islanda) • Percy Kemp (Regno Unito) • David Lagercrantz (Svezia) • Jean Van Hamme (Belgio).Presentato da : Hubert Artus

Il programma dettagliato dei tre giorni del festival qui

Guarda il video: ★ The Signora Scompare ✘ film completo 1938 Alfred Hitchcock ✪ di ☠Hollywood Cinex ™

Messaggi Popolari

Categoria Cultura, Articolo Successivo

Le tre speranze femminili del cinema francese
Cultura

Le tre speranze femminili del cinema francese

Dopo avervi parlato dei progetti dell'inevitabile Marion Cotillard, oggi vi presentiamo tre giovani attrici che sono esse stesse protagoniste del cinema francese in divenire. Se i nomi di Léa Seydoux o Mélanie Laurent sono ormai più che familiari, ricordati già quelli di Manal Issa, India Hair o Lily-Rose Depp (i cui genitori probabilmente non ti sono sconosciuti).
Per Saperne Di Più
L'opera gratuita per tutto il weekend ti dice?
Cultura

L'opera gratuita per tutto il weekend ti dice?

Per la 12 a edizione di All at the Opera! Molti teatri francesi offrono concerti gratuiti, tour di backstage e persino prove per tutto il weekend! Dal 2007, questo evento mira a soddisfare tutti gli amanti della danza! Opéra de Paris, Reims, Avignon o Tours ... ci sono in tutto 25 stabilimenti che aprono le loro porte a grandi e piccini!
Per Saperne Di Più
Il Douanier Rousseau: super safari ad Orsay
Cultura

Il Douanier Rousseau: super safari ad Orsay

Autodidatta, che arrivò a dipingere intorno agli anni quaranta - per così dire un vecchio per l'epoca! - Henri Rousseau (1844-1910), disse il Douanier Rousseau, anelli di cappello sbavati. Trattato di "pittore della domenica", rifiutato ai salotti (tranne quello degli Indipendenti), deriso per la sua mancanza di tecnica e le sue ingenue rappresentazioni, ha tuttavia trovato il suo posto e un vero riconoscimento tra i moderni.
Per Saperne Di Più